Z Generation meets Theatre

manifesto-z-generation-2020-_1-copiaL’incontro tra il teatro e le nuove generazioni rappresenta quasi uno scontro tra entità che vanno a velocità diversa. Ciascuna delle due può trarre però beneficio da una reciproca frequentazione: in termini di rinnovamento dei linguaggi e delle tematiche per la componente artistica e della produzione teatrale, in termini di sviluppo di capacità critica per il pubblico.

Per questo Z Generation meets theatre propone un cartellone di spettacoli rivolti alle nuove generazioni, sia in ambito scolastico con ZGen Scuola, un cartellone di spettacoli in matinée rivolti alle scuole di ogni ordine e grado nel territorio della Val di Chiana Aretina, ma anche, ed è questo l’aspetto che consideriamo più innovativo del progetto, rivolgendoci alle nuove generazioni con la rassegna Z Generation meets theatre, aperta a tutti e dedicata alla drammaturgia contemporanea e al rinnovamento dei linguaggi della scena.

Tutto questo è Z GENERATION MEETS THEATRE un progetto di Officine della Cultura con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Fondazione Guido d’Arezzo. In collaborazione con Arezzo Crowd Festival, Officine Montecristo, Rete Teatrale Aretina, RAT Residenze Artistiche Toscane.

Dal 27 febbraio al 29 marzo 2020 ad Arezzo con appuntamenti al Teatro Pietro Aretino.

Rassegna stampa dedicata:

Z Generation Scuola

un cartellone di spettacoli in matinée rivolti alle scuole di ogni ordine e grado nel territorio della Val di Chiana Aretina

realizzata in collaborazione con i Comuni e gli Istituti Comprensivi di Monte San Savino, Cortona, Lucignano, Castiglion Fiorentino e Foiano della Chiana presso i teatri: Teatro Verdi (Monte San Savino), Teatro Mario Spina (Castiglion Fiorentino), Teatro Signorelli (Cortona) e Teatro Rosini (Lucignano)

Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

Il lupo e la capra (in una notte di temporale)” con Mario Aroldi, Mario Mascitelli – produzione Teatro del Cerchio – Scuola dell’Infanzia e Primaria
Storia di un uomo e della sua ombra (mannaggia a mort)” con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo – produzione Principio Attivo Teatro – Scuola Primaria
Di sana e robusta costituzione. Un inedito viaggio nella Costituzione Italiana” con Uberto Kovacevich, Gabriele Liberatori, Fernando Maraghini, Silvia Martini – produzione Libera Accademia del Teatro / No Mad – Scuola Secondaria di Primo Grado

Z Generation laboratori

Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana e Istituto Comprensivo “G. Vasari” di Arezzo: laboratori di propedeutica musicale per la Scuola Primaria
Istituto Comprensivo “A. Sansovino” di Monte San Savino: labora<torio teatrale per la Scuola Secondaria di Primo Grado
Teatro Verdi di Monte San Savino: laboratorio teatrale 18/26 anni a cura di Teatro Insonne


 

SCATTOATEATRO 940 X 788Z Generation meets Theatre è anche un contest dal titolo #scattoateatro

Tu che leggi questa pagina facci sapere come ti immagini il teatro, quali sono state le tue esperienze e mostraci cosa è per te il teatro in uno scatto.
Pubblica la tua fotografia sui tuoi social utilizzando l’hashtag #scattoateatro e #officinedellacultura: potrai vincere 2 biglietti per uno spettacolo a tua scelta all’interno della rassegna Z Generation meets Theatre. Non solo, la tua foto sarà pubblicata suoi nostri Social!
Durata del contest dal 10 al 29 febbraio 2020!


 

EDIZIONE 2019

tdc-volantinoLa Generazione Z, la prima a non aver conosciuto un mondo senza internet, smartphone, tablet e la possibilità di un flusso rapido e ininterrotto di comunicazioni audio e video, incontra il teatro, con la sua storia millenaria e il suo omaggio alla parola, alla presenza, all’ascolto. Due entità che vanno a velocità molto diverse si tendono la mano in un territorio “di confine” per allestire “nuove scene” e “nuovi pubblici”. Un “teatro di confine”, per l’appunto, dove la Generazione Z, ma non solo, è chiamata a sviluppare le proprie capacità di attenzione, di analisi e di approfondimento e il teatro al rinnovamento dei linguaggi, delle tecniche e delle tematiche.

Tutto questo è TEATRI DI CONFINE – NUOVE SCENE NUOVI PUBBLICI e Z GENERATION MEETS THEATRE a cura di Comune di Arezzo, Fondazione Guido d’Arezzo, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Officine della Cultura. Con il contributo della Fondazione CR Firenze.

Dal 6 febbraio al 18 aprile 2019 ad Arezzo con appuntamenti al Teatro Petrarca e al Teatro Pietro Aretino.

Partner di comunicazione: logo_profili_lungo

Interviste e recensioni dedicate:


190319-la-nazione-1

Z Generation meets Theatre per le scuole

con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

“I Bestiolini” di e con Jek Tessaro – Scuola dell’Infanzia
Rosaspina” produzione Teatro Metropopolare – Scuola Primaria
“Il flauto magico” produzione Officine della Cultura – Scuola Primaria
Amletino” produzione Kanterstrasse – Scuola Primaria e Secondaria Inferiore
Il piccolo principe e l’aviatore” produzione Officine della Cultura – Scuola Secondaria Inferiore


Z Generation meets Theatre è anche un contest dal titolo #scattoateatro

Tu che leggi questa pagina facci sapere come ti immagini il teatro, quali sono state le tue esperienze e mostraci cosa è per te il teatro in uno scatto.
Pubblica la tua fotografia sui tuoi social utilizzando l’hashtag #scattoateatro e #officinedellacultura: potrai vincere 2 biglietti per uno spettacolo a tua scelta all’interno della rassegna Teatri Di Confine. Non solo, la tua foto sarà pubblicata suoi nostri Social!
Durata del contest dal 6 al 28 febbraio 2019!

I vincitori:

#scattoateatro di Giulia Valdambrini

dsc_2108

#scattoateatro di Giulia Paffetti

img_20190215_203222_714