Visioni Ex-centriche

Manifesto Laboratorio di Scrittura Creativa Sergio
VE-1080-X-1080

VISIONI EX-CENTRICHE

Il racconto della periferia aretina attraverso le immagini del cinema amatoriale e di famiglia

Hai dei video in pellicola della città di Arezzo? Da quanto tempo stai pensando a come sarebbe bello averli in digitale?

Portaceli!
In forma gratuita, grazie al progetto Visioni Ex-centriche:
• ti restituiremo le tue pellicole ripulite!
• ti restituiremo le tue pellicole digitalizzate!

Che aspetti? C’è tempo fino a lunedì 18 marzo 2024!

Non perdere l’occasione di rivedere i ricordi della tua città!

Informazioni e consegna dei filmati presso:
Officine della Cultura – Via Trasimeno, 16 – 52100 Arezzo – Tel. 0575 27961 – 338 8431111 – segreteria@officinedellacultura.org

Le pellicole saranno prese in consegna, ripulite e digitalizzate. Quindi le pellicole originali ti saranno restituite e riceverai gratuitamente la copia digitale.

Parti delle pellicole digitalizzate saranno utilizzate, insieme ad altro materiale, per le realizzazione di un mediometraggio che sarà proiettato a fine primavera/inizio estate presso il Cinema Eden di Arezzo. La tua storia entrerà così a far parte di un racconto ampio e condiviso sulla città di Arezzo!

Arezzo in pellicola cercasi!

Al via il progetto Visioni Ex-centriche con la ricerca di pellicole della città di Arezzo in 8mm, Super8 e 16mm che saranno pulite e digitalizzate gratuitamente per i proprietari

Le pellicole non sono mai state così tanto preziose. Sì, proprio quelle: le vecchie pellicole del cinema amatoriale e di famiglia stipate nel cassetto del mobile in soffitta. Quelle in 8mm, Super8 e 16mm. Quelle di una città in costruzione, Arezzo, che viveva anni in cui il XXI secolo sembrava lontano. Quelle che oggi, probabilmente, sarebbe difficile proiettare in salotto perché il proiettore non funziona più e i pezzi di ricambio sono introvabili.

Oggi quelle pellicole possono essere recuperate! L’appello parte da Officine della Cultura e dal Liceo Artistico Coreutico Scientifico Quadriennale “Piero della Francesca” di Arezzo e si rivolge ai cittadini in possesso di vecchie pellicole in grado di raccontare l’Arezzo di alcuni anni fa. Grazie al progetto “Visioni Ex-centriche”, realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito del Bando “Partecipazione culturale 2023”, quelle pellicole saranno infatti pulite e digitalizzate con una doppia fortuna: per i proprietari, di ritrovarsele in casa gratuitamente, in digitale, di nuovo leggibili e trasmissibili, per poterne prendere visione dal televisore o dal telefonino; per la città, di poter tornare a raccontare il proprio tempo alla generazione dei figli e dei nipoti, offrendosi ad una molteplicità di punti di vista, ricordando se stessa, proiettandosi nel futuro.

I possessori di vecchie pellicole, gli amanti di quel cinema di famiglia che aveva il sapore del grande schermo proiettato in salotto, sono avvisati: c’è tempo fino al 18 marzo 2024 per consegnare le vecchie pellicole (8mm, Super8 e 16mm) ad Officine della Cultura. Il tempo di pulirle e digitalizzarle ed, entro la fine di giugno, quelle stesse pellicole saranno riconsegnate ai legittimi proprietari con l’omaggio della versione in digitale. La vita delle pellicole non finirà però con la restituzione alle famiglie: parte del loro contenuto confluirà infatti in un documentario, che sarà proiettato al Cinema Eden con una dedica alla città, in cui l’immagine filmata del territorio e la riscoperta delle visioni periferiche costituirà il proprio punto di partenza, in cerca della valorizzazione dell’identità locale e della dignità del patrimonio immateriale recuperato.

Informazioni e consegna dei filmati presso: Officine della Cultura, via Trasimeno, 16, Arezzo – tel. 0575 27961 e 338 8431111 – segreteria@officinedellacultura.orgwww.officinedellacultura.org.

Inizio del progetto

29 SETTEMBRE 2023

Siamo tornati a scuola per immaginare la città! Il progetto “Visioni Ex-centriche” ha mosso i suoi primi passi per “entrare nella storia” in senso letterale, con le idee, la curiosità e le competenze degli studenti del Liceo Artistico di Arezzo. Curiosi? Non possiamo dirvi oltre ma siamo lieti di mostrarvi questi primi scatti di un percorso articolato che ci prenderà un po’ tutti per mano, noi e voi. Stay tuned!

collage