JAZZ ON THE CORNER || JOTC OPEN ORCHESTRA feat FULVIO SIGURTÀ


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.officinedellacultura.org/home/wp-content/themes/officine/single-eventi.php on line 13
lunedì 3 agosto 2020 | 20:45 e 22:15
jotc-fulvio-sigurta627x320

AREZZO – Arena Eden

 

JAZZ ON THE CORNER
JOTC OPEN ORCHESTRA feat FULVIO SIGURTÀ PLAY THE MUSIC OF KENNY WHEELER
direzione Francesco Giustini

Fulvio Sigurtà tromba, flicorno solista

JOTC OPEN ORCHESTRA
Francesco Giustini
direzione
Selene Zuppardo voce
Cesare Vincenti, Nicola Cellai, Maria Rossi, Andrea Donnini trombe
Mauro Morini, Francesco Borri, Alessandro Sestini tromboni
Niccolò Perferi tuba
Emanuele Caporali, Roberto Buoncompagni, Benedetto Burchini, Francesco Dondi, Edoardo Bianchi sassofoni
Fabio Roveri chitarra
Santiago Fernandez pianoforte
Nicola Pasquini contrabbasso
Paolo Corsi batteria

ore 20:45 e ore 22:15
ingresso € 10

INFO E PREVENDITE
-> Officine della Cultura
-> Punti vendita BoxOfficeToscana/Ticketone
-> online:
– 20,45 https://bit.ly/JotcOpenOrchestra_FulvioSigurta1
– 22,15 https://bit.ly/JotcOpenOrchestra_FulvioSigurta2

ABBONAMENTO JAZZ ON THE CORNER tre concerti € 23

***

Produzione esclusiva per questa edizione di Jazz On The Corner, la JOTC OPEN ORCHESTRA nasce dall’unione di un nutrito gruppo di professionisti della zona, per lo più giovani, che ha deciso di dare vita ad una nuova realtà musicale. L’orchestra di 18 elementi, diretta da Francesco Giustini, avrà l’onore e il piacere di ospitare Fulvio Sigurtà alla tromba, senza dubbio uno dei musicisti più interessanti del panorama jazzistico nazionale, con una voce e un linguaggio tutto personale che lo hanno portato alla ribalta.
Per l’occasione, l’orchestra si concentrerà prevalentemente sulle composizioni di Kenny Wheeler, una delle grandi personalità della storia del jazz. La sua “Sweet Time Suite” compie esattamente 30 anni e la sua musica che potremmo definire “universale”, sembra non esaurirsi mai.
Dunque un grande concerto assolutamente da non perdere!

***

Fulvio Sigurta’ , 20/09/1975 si e’ formato artisticamente presso il Conservatorio “L.Marenzio” di Brescia diplomandosi dapprima in tromba sotto la guida del M. Sergio Malacarne e successivamente in Jazz sotto la guida del M.Corrado Guarino.
Durante il periodo di studi accademici al conservatorio frequenta numerosi seminari in Italia e in Francia studiando in ambito classico L.Mallet (1^ Tromba opera di Parigi)e in ambito jazz con M.Tamburini , P.Fresu , E.Soana.
Nel 2002 Riceve la borsa di studio del Berklee College of Music e nel 2003 si trasferisce a Boston (Usa) dove ha la possibilità di studiare con Herb Pomeroi –T.Okoshi – Jeff Galindo.
Nell’inverno del 2004 partecipa ad un’audizione presso la Guildhall School of Music di Londra , dove ottiene la sponsorizzazione per un Master in Jazz Performance che ottiene , con massimo dei voti e lode , nel giugno 2005.
In ambito jazz è stato premiato con numerose borse di studio tra le quali Nuoro Jazz (2001) , Umbria Jazz (2002) , Siena Jazz (2004) .
In questi anni ha collaborato artisticamente a progetti di natura diversissima che vanno da formazioni classiche a Big Band a produzioni di confine che incontrano teatro, danza contemporanea e musica elettronica collaborando con nomi di spicco del panorama jazzistico nazionale ed internazionale come Enzo Pietropaoli, G.Coscia,John Taylor, Keith Tipett, Mauro Ottolini,Giovanni Guidi e molti altri e come turnista nell’ambito della musica registrando tra gli altri per Mayra Andrade , Jamie Cullum ,Price Fatty, Guillemots.
Da qualche anno collabora per i suoi progetti con l’etichetta CAM JAZZ con la quale ha pubblicato 4 dischi a nome proprio: “House of Cards” con Federico Casagrande, James Alsopp, Ryan Vosloo e Tim Giles – “Trough the journey” in duo con Claudio Filippini– “SPL” un trio elettrico con Andrea Lombardini ed Alessandro Paternesi e l’ultimo “The Oldest Living Thing” in trio con Federico Casagrande e Steve Swallow.
Dal 2015 e’ docente presso i seminari estivi di Siena Jazz e di Nuoro Jazz.